Come far crescere la tua presenza su LinkedIn

Molti ipotizzano che LinkedIn sarà la prossima piattaforma su cui migreranno i giornalisti visto lo stato attuale di Twitter (oggi X). Il sito di networking professionale è diventato importante per i creatori di contenuti per costruire la propria presenza sociale. Ma non si tratta di un sostituto di Twitter, secondo Jim Louderback intervenuto al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia

Louderback ha superato l’acceleratore Creator di LinkedIn ed è una “voce principale” sulla piattaforma (l’equivalente ufficiale di influencer di LinkedIn, ma solo su invito). Ha 25.000 follower sulla piattaforma, il che è fondamentale per costruire e monetizzare la sua newsletter Inside the Creator Economy.

A Perugia, ha fornito best practice e suggerimenti di prima mano su come far crescere il tuo profilo.

Ottimizza il tuo profilo

Fai in modo che le persone vogliano connettersi o seguirti con un profilo attraente.

  • Attiva la modalità creatore. Ciò significa che chiunque non accetti come connessione può comunque seguirti. Mostra il numero dei tuoi follower e gli argomenti degli hashtag su cui pubblichi
  • Fai una bella foto e non cambiarla spesso
  • Sii conciso e diretto con l’esperienza professionale nella sezione “Informazioni”
  • Sii selettivo con i servizi e le funzionalità che visualizzi
  • Perfeziona il tuo titolo LinkedIn vendendoti in poche parole. Utilizza parole chiave che riassumono il settore prescelto, le competenze principali e la descrizione del lavoro. Includi numeri o dati eccezionali per ottenere punti positivi
  • Includi un chiaro invito all’azione, ad esempio “Visita il mio sito”

linkedin-anna-bruno

Costruisci follower, non connessioni

Sii pignolo con le persone che accetti come connessioni. E sii pignolo con gli inviti di connessione che invii. È preferibile una comunità più piccola ma rilevante. Prova a connetterti con:

  • Altre voci importanti nel tuo campo o a livello locale.
  • Assumere manager presso le aziende che ti piacciono
  • Leader di pensiero ed esperti nel loro campo: Sara Fischer di Axios è un must.
  • Poster attivi e raccomandazioni di LinkedIn

Suggerimento bonus

Invece di inviare subito un invito alla connessione, segui le persone e abilita le notifiche per vedere i loro post. Commenta i loro post alcune volte prima di inviare l’invito. Guarda i migliori commentatori e ripeti il ​​processo per loro.

Strategia di pubblicazione

LinkedIn favorisce una frequenza di pubblicazione più lenta e più dettagliata.

  • Pubblica una volta al giorno, tre volte a settimana. Una guida approssimativa: 10:00 (ora locale) dal lunedì al giovedì, 13:00 dal venerdì alla domenica.
  • Evita collegamenti esterni nel post, soprattutto per gli articoli protetti da paywall.
  • Tagga attentamente le persone: solo una o due persone che probabilmente risponderanno.
  • Continua così. Se rimani inattivo per più di un mese, l’algoritmo verrà ripristinato. Dovrai ricominciare da capo.
  • Pubblica con la tua voce: evita di incollare da ChatGPT o da un professionista assunto.
  • Crea il post sul pubblico. Eliminare la parola “io” nel primo paragrafo.
  • Concentrati su contenuti che aiutano altre persone a svolgere meglio il proprio lavoro o a promuovere la propria carriera. Condividi la tua saggezza, ovvero ciò che ha contribuito al tuo successo (traguardi, opportunità, relazioni), ciò che i professionisti junior dovrebbero sapere, risorse utili o suggerimenti sulla produttività.
  • Offri i tuoi due centesimi: innovazione a cui prestare attenzione, cosa i clienti continuano a chiederti o come funzionano le cose curiose.
  • Scrivi i takeaway delle conferenze.
  • Sfrutta le notizie di tendenza e condividile con la tua opinione: sii tempestivo e conciso, incoraggia la conversazione e includi hashtag. #litrendingnews è un must, ma hanno anche da tre a sei hashtag costituiti da uno o due argomenti generali e da due a quattro più specifici.
  • Sfrutta diverse funzionalità della piattaforma, come foto, caroselli, newsletter o video.
  • Nel video: utilizza un video quadrato di uno o due minuti, con didascalie, che metta la tua personalità in primo piano e al centro. Modifica bene.
  • Sulle newsletter: scegli un titolo chiaro, pubblica regolarmente e rendi straordinaria la tua prima newsletter. Le miniature sono fondamentali per attirare l’attenzione, quindi variale. E assicurati di sembrare un esperto.

Post-pubblicazione

  • Rimani impegnato e commenta lì o altri quattro post
  • Evita di modificare per i primi 10-20 minuti a meno che tu non faccia un errore di battitura.
  • Evita di essere il primo a commentare.
  • Rispondi ai commenti entro un’ora e continua a rispondere nelle successive 8-12 ore.

Fonte journalism.co.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
×