I 3 principali casi d’uso di marketing per il metaverso B2B

Il Metaverso rappresenterà un’opportunità da 13 trilioni di dollari entro il 2030, secondo un recente rapporto di Research and Markets . Questo è un mercato enorme che attrae allo stesso modo aziende tecnologiche aziendali e investitori.

I marketer B2B non possono più tralasciare i mondi virtuali e la tecnologia immersiva come tattiche dedicate esclusivamente alle campagne dei consumatori. I marketer aziendali devono abbracciare queste tecnologie e implementarle con successo e strategicamente per raggiungere i KPI.

1. Eventi, eventi, eventi

Gli eventi sono stati un pilastro del marketing mix dei team B2B. Gli eventi post-COVID devono essere ibridi e includere opzioni sia di persona che online per soddisfare le esigenze dei partecipanti con diversi livelli di comfort durante il viaggio. I budget per i viaggi aziendali non sono mai stati così limitati e giustificare un’esperienza di conferenza di persona è diventato più impegnativo. Insieme alla necessità di fornire un’esperienza ibrida, coloro che scelgono di restare a casa devono avere qualcosa di più coinvolgente rispetto alla tipica esperienza di conferenza 2D. Questa nuova dinamica crea molte sfide per il marketer di eventi che la tecnologia immersiva può aiutare ad affrontare.

Molte nuove piattaforme e tecnologie per eventi immersive pronte per l’impresa sono state sviluppate con nuovi giocatori che entrano in campo quasi ogni giorno. Una promettente start-up, TouchCast , ha creato una soluzione per eventi aziendali 2.5D interattiva che si integra con Microsoft Teams. Secondo Ricky Houck, stratega aziendale senior di TouchCast:

“C’è già così tanta tecnologia sottoutilizzata dalle aziende. Possiamo sfruttare l’innovazione della creazione di mondi 3D per i giochi e l’intrattenimento, espandendo i loro casi d’uso in eventi virtuali, vendite, formazione e molti altri casi d’uso B2B”.

2. Apprendimento, istruzione e formazione

La formazione deve essere inclusa nella maggior parte delle campagne B2B. I potenziali comitati di acquisto devono comprendere appieno prodotti e servizi estremamente complessi. Dopo l’acquisto, devono sapere come utilizzare il prodotto. I team per il successo dei clienti e l’abilitazione alle vendite fanno molto affidamento sui materiali di formazione per opportunità di upsell.

Potrebbe interessarti  La SEO è morta, viva la SEO!

La ricerca ha dimostrato che la tecnologia immersiva può aiutare a migliorare i risultati dell’apprendimento e delle informazioni. Uno studio dell’Università del Maryland ha concluso che le persone ricordano meglio le informazioni se vengono presentate in un ambiente virtuale. L’azienda IT globale Accenture ha sfruttato questa tendenza creando uno spazio ufficio immersivo che hanno soprannominato The Nth Floor.

Uno dei primi esempi della promessa di Microsoft Mesh, The Nth Floor , si integra con Microsoft Teams per consentire ai dipendenti di Accenture di creare avatar senza soluzione di continuità, visitare luoghi virtuali 3D e collaborare in un ambiente virtuale. L’azienda ha utilizzato con successo l’ufficio virtuale per l’onboarding di oltre 150.000 dipendenti ed è entusiasta del risultato. Jason Warnke, Senior Managing Director, Global IT and Digital Experiences Lead di Accenture ha condiviso in un recente post sul blog :

“Abbiamo scoperto che la maggior parte degli studenti (70%) ha dimenticato i contenuti della formazione entro 24 ore e praticamente tutti (90%) hanno dimenticato dopo un mese. È interessante notare che uno studio ha anche rilevato che l’istruzione VR immersiva ha offerto un percorso per ottenere una ritenzione dell’apprendimento superiore del 33% rispetto al video.

Attualmente, The Nth Floor è riservato ai soli dipendenti Accenture.

3. Costruzione di relazioni

Con meno prospettive di lavoro in viaggio, la costruzione di relazioni diventa praticamente essenziale. Connettersi a livello emotivo rispetto alle videoconferenze standard è davvero difficile. Ci sono quei silenzi imbarazzanti, i momenti in cui parli l’uno sopra l’altro e quella terribile sensazione di guardarti in video. La tecnologia immersiva può salvare la giornata fornendo strumenti che aiutano a promuovere la connessione come un ambiente 3D condiviso, avatar che possono facilitare l’espressione di sé e opportunità per divertirsi!

Potrebbe interessarti  Come creare strategie che catturano le richieste dei viaggiatori

Fonte: Market.org, Top 3 marketing use cases for the B2B metaverse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top